Il portale web Il ‘68 lungo la Via Emilia nasce con l’intento di restituire l’interezza della stagione dei movimenti attraverso una lettura “dinamica e mai lineare e linguaggi differenti, che intersecano l’immagine al racconto e alla descrizione storica”. Un progetto di ricerca che analizza continuità e divergenze fra il centro e la periferia studiando il movimento studentesco e le altre principali forme di contestazione, cercando di cogliere i riflessi di quelle lotte nelle vite quotidiane delle realtà di provincia con persone, immagini e luoghi ed eventi di una stagione ambiziosa.

La lettura dinamica è visibile in particolare nella mappatura dei Luoghi più significativi in ciascuna provincia per gli eventi che vi sono accaduti, per i temi che rappresentano e per ciò che simboleggiano. Dalla carta storico-geografica come  strumento orientativo dell’intera struttura del portale,  la ricerca si apre ad approfondimenti tematici che percorrono l’intero territorio regionale.

Attraverso la sezione Archivi è possibile una prima ricognizione del patrimonio archivistico presente in diversi istituti, ma anche capire quali soggetti collettivi hanno partecipato attivamente alla stagione del ’68 come produttori di fonti documentarie di differenti tipologie. Oltre a un approccio storico di tipo più tradizionale, infatti, i temi considerati hanno trovato espressione attraverso le fonti iconografiche – reperite anche in fondi archivistici di altri enti locali – e quelle orali, offrendo collegamenti importanti tra i macro-eventi e le biografie personali di coloro che vi hanno assistito o li hanno vissuti, descrivendoli da un punto di vista originale e privato.

A questo strumento di indagine si affiancano le Videointerviste, gli incontri con i testimoni, corredati da una scheda sintetica di descrizione dei contenuti, utile ad analizzare racconti che riguardano aspetti di vita personale.

Tutte le parole-chiave sono raccolte e descritte nella sezione Glossario, dalla quale è possibile ritrovare tutti i contenuti a essi inerenti e mappe tematiche dei luoghi regionali.

Infine, la Cronologia si concentra sul biennio 1967-1969 costruendo una rappresentazione lineare della stagione dei movimenti.

 

Ecco dunque persone, immagini, luoghi ed eventi di una stagione ambiziosa, antiautoritaria e utopista che possono dialogare tra loro grazie a parole-chiave selezionate per la ricerca e per la comprensione dei concetti fondamentali che permettono di cogliere i riflessi di quelle lotte nel contesto regionale e nelle vite quotidiane delle realtà di provincia.

 

Il Sessantotto lungo la Via Emilia è un progetto di ricerca regionale curato dagli Istituti storici dell’Emilia Romagna in Rete.

Il portale è stato realizzato da Bradypus. Communicating Cultural Heritage

 

Visita il sito

 

 

A proposito dell'autore

Laureata in Storia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia con uno studio sulla società longobarda dell'Italia meridionale nell'Alto Medioevo, ha conseguito la Laurea specialistica in Archivistica e biblioteconomia presso lo stesso Ateneo con una tesi sulle biblioteche digitali per gli studi medievistici. Autore di Storia Digitale | Contenuti online per la Storia: blog-repertorio che dal 2007 si propone di monitorare e selezionare iniziative e progetti presenti nel web utili agli studi storici.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.