L’enigma degli avori medievali da Amalfi a Salerno si concretizza attraversi uno presentazione, una mostra e due itinerari medievali, presso il Museo Diocesano di Salerno (Largo Plebiscito) iniziative diverse ma con obiettivi comuni: restituire una lettura completa di quel fortunato periodo durante il quale fiorirono esperienze culturali che resero l’opulenta Salernum centro propulsore dell’area culturale mediterranea (opere d’arte e monumenti ancora oggi ne sono una viva testimonianza e connotano fortemente il tessuto urbano del centro antico).

 

A proposito dell'autore

Laureata all’Università Ca’ Foscari di Venezia in Storia e in Archivistica e biblioteconomia, si interessa di ricerca e valutazione delle risorse web per gli Studi Storici, progettazione e promozione della conoscenza storica attraverso le nuove tecnologie.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata