L’App celebra le origini della Cambridge University Library risalenti all’inizio del XV secolo quando era solo una piccola collezione di manoscritti preziosi. Oggi la Biblioteca ospita oltre otto milioni di documenti, da manoscritti e mappe medievali agli e-books e riviste elettroniche – miliardi di parole e milioni di immagini che testimoniano migliaia di anni di pensiero umano.

Finalità di questa applicazione interattiva è dare visibilità ad alcuni dei libri più preziosi della Biblioteca permettendo ai lettori di sfogliare le pagine di testi che hanno cambiato il mondo, compresi quelli di Newton e Darwin, e la Bibbia di Gutenberg alle origini della rivoluzione culturale del pensiero Occidentale. “Words that Changed the World” riunisce sei libri rivoluzionari delle collezioni della Cambridge University Library e offre ai lettori la possibilità di sfogliare le pagine come se stessero realmente tenendo in mano il prezioso documento, avvicinandosi alle menti di grandi pensatori mentre sviluppano le teorie ed i concetti che costituiscono il fondamento del mondo moderno. Le immagini ad alta risoluzione rendono l’esperienza di lettura realistica, mentre gli esperti discutono specifici punti di interesse tramite video per consentire al lettore di capire meglio i testi e incentivare così nuovi percorsi di studio e di ricerca.

L’applicazione permette di consultare:

• copia della prima edizione del libro più influente nella storia della scienza di Sir Isaac Newton, il Principia Mathematica (1687) con annotazioni e correzioni dell’autore.

• Estratti della Bibbia di Gutenberg, all’origine della rivoluzione culturale che comportò l’introduzione della stampa in Occidente.

• copia personale di Charles Darwin della prima edizione di L’origine delle specie, il testo che per primo propose la teoria dell’evoluzione biologica

 Epitome di Andrea Vesalio, del 1543, un libro di testo di anatomia straordinariamente illustrato che ha cambiato per sempre il modo in cui il corpo umano è stato studiato

La traduzione di William Tyndale della Bibbia in inglese, un impegno che ha portato alla sua esecuzione per eresia consentendo nel contempo agli inglesi di leggere la Bibbia nella propria lingua per la prima volta

• bozze con annotazioni di William Morris della bella edizione Kelmscott Press di Beowulf.

Il finanziamento della Fondazione Howard e Abby Milstein ha reso possibile la realizzazione dell’app gratuita Words that Changed the World come parte dei progetti per le celebrazioni per i 600 anni di vita della Cambridge University Library, 1416-2016.

Cambridge University Library is open to anyone in the world, be they an academic or a member of the public, who has a fledgling interest in ideas. We hope you enjoy discovering our extraordinary collections and we look forward to welcoming you in person or online. Anne Jarvis, Cambridge University Library

Presente nello Store di Apple per iPad

Visita il sito

 

Words that Changed the World
Utilità87%
qualità100%
autorevolezza99%
95%Punteggio totale
Voti lettori: (8 Voti)
87%

A proposito dell'autore

Laureata all’Università Ca’ Foscari di Venezia in Storia e in Archivistica e biblioteconomia, si interessa di ricerca e valutazione delle risorse web per gli Studi Storici, progettazione e promozione della conoscenza storica attraverso le nuove tecnologie.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata