Libri all’indice e l’orrore che sta per esplodere sono i protagonisti di un’estate ad Ostenda.
L’anno è il 1936, tra rivoluzionari, scrittori e bevitori ci sono Stefan Zweig e Joseph Roth. Questo libro è la storia della loro amicizia ed il pretesto per raccontare l’ingenuità dell’ottimismo.
Ostenda fu bombardata e poi completamente ricostruita. Molti dei protagonisti sono morti negli anni successivi, forse ricordando le settimane di villeggiatura come ultima vacanza dalla Storia.
Un libro da leggere e da amare.

L’estate dell’amicizia / Volker Weidermann ; traduzione dal tedesco di Susanne Kolb. – Vicenza : Neri Pozza, 2015

 

 

 

 

L'estate dell'amicizia / Volker Weidermann
3.8Punteggio totale
Voti lettori: (26 Voti)

A proposito dell'autore

Laureata in Storia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia con uno studio sulla società longobarda dell'Italia meridionale nell'Alto Medioevo, ha conseguito la Laurea specialistica in Archivistica e biblioteconomia presso lo stesso Ateneo con una tesi sulle biblioteche digitali per gli studi medievistici. Autore di Storia Digitale | Contenuti online per la Storia: blog-repertorio che dal 2007 si propone di monitorare e selezionare iniziative e progetti presenti nel web utili agli studi storici.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.