Il progetto Paesaggi Longobardi, realizzato in seno all’associazione culturale no profit AReS, vuole fornire un quadro generale delle presenze longobarde nelle regioni italiane, inserendo in un unico spazio i rinvenimenti archeologici contenuti nella letteratura dedicata. Il fine ultimo del progetto è fornire all’utente un strumento cartografico e bibliografico di rapido utilizzo, diretto ed essenziale: ogni geolocalizzazione offre informazioni essenziali (dati generali, localizzazione, cronologia, luogo di conservazione dei reperti) ed i riferimenti bibliografici generali.

Al momento il progetto è in fase di sviluppo: “Vista la grande quantità di dati, il progetto è aperto ed in corso di sviluppo; come si può osservare, alcune regioni sono caratterizzate da un buon grado di dettaglio della ricerca (il Piemonte, ad esempio, o alcune aree della Lombardia), mentre altre zone geografiche (le Marche, parte dell’Emilia Romagna, e le terre della Longobardia Minor) non sono ancora state oggetto di studi. La stessa presentazione dei dati è ancora in via sperimentale; al momento, ci siamo voluti concentrare sulla parte cartografica, lasciando ad una fase successiva il miglioramenti e aggiornamenti, in particolar modo la creazione di schede di dettaglio relative ai singoli siti.

Visit this resource

A proposito dell'autore

Stefania Manni è ideatore e curatore del progetto Storia Digitale | Contenuti online per la Storia. Laureata in Storia e in Archivistica e biblioteconomia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, lavora in una biblioteca accademica e per passione si occupa di selezione di risorse web per la Storia e di progetti per promuovere la conoscenza storica attraverso le nuove tecnologie.

Post correlati